Top

La banca dati ambientale Vigente, aggiornata, commentata Il tuo strumento operativo

Scarico sul suolo di sostanze pericolose: l’autorizzazione può derogare alla legge?

Categoria: Acqua
Autorità: Cassazione Pen., Sez. III
Data: 26/03/2015
n. 12969

L’autorizzazione allo scarico al suolo non può superare o ignorare il dato normativo specifico, quale è quello che impone – nella specie - il divieto di scarico sul suolo del cadmio. E’ onere specifico di colui che richiede tale autorizzazione di indicarne le caratteristiche quantitative e qualitative e fornire ulteriori informazioni, di cui all’art. 125, D.L.vo n. 152/2006, che presuppongono una piena e completa conoscenza del ciclo produttivo e degli scarichi che ne derivano, così da escludere che il titolo abilitativo venga conseguito a seguito di una mera istanza del titolare dello scarico e non, come invece avviene, all’esito di un più complesso procedimento amministrativo (nella fattispecie è stato ritenuto che l’ignoranza sui valori limite degli scarichi effettuati non potesse essere in alcun caso giustificata, stante la specificità della lavorazione effettuata e le particolari competenze necessarie a svolgerla).


Vedi il testo completo: Link al documento

© Riproduzione riservata