Top

La banca dati ambientale Vigente, aggiornata, commentata Il tuo strumento operativo

INQUINAMENTO IDRICO – Scarico acque reflue industriali

Categoria: Acqua
Autorità: Cassazione Penale
Data: 01/10/2008
n. 37279

L’art. 137 del D.Lgs. 152/06, punisce con l’arresto fino a due anni e con l’ammenda da tremila a trentamila euro lo scarico di acque reflue industriali che recapita in acque superficiali o in fognatura, quando supera i valori limite fissati nella tabella 3, nonché lo scarico sul suolo delle stesse acque, quando supera i valori limite riportati nella tabella 4, anche se il superamento tabellare non riguarda le diciotto sostanze più pericolose elencate nella tabella 5; punisce, inoltre, con la stessa pena qualsiasi scarico di acque reflue industriali (in acque superficiali, in fognature, sul suolo) che superi eventuali limiti più restrittivi fissati dalle regioni, dalle province autonome o dalle autorità di gestione del servizio idrico integrato, in relazione alle diciotto sostanze elencate nella tabella 5.


Vedi il testo completo: Link al documento

© Riproduzione riservata