Top

La banca dati ambientale Vigente, aggiornata, commentata Il tuo strumento operativo

Scarichi di acque reflue industriali: quando sussiste il reato?

Categoria: Acqua
Autorità: Cass. Pen.
Data: 03/11/2016
n. 46152

Nell'effettuazione di uno scarico di acque reflue industriali il superamento dei limiti tabellari integra sempre e in ogni caso - non essendovi alcuna disposizione di legge in contrario - il reato contestato, quale che sia l'operazione che viene svolta attraverso il sistema di depurazione: il d.lgs. n. 152/2006, art. 137, comma 5, punisce, infatti, senza prevedere eccezioni, chiunque, in relazione alle sostanze indicate nella tabella 5 dell'Allegato 5 alla parte terza del presente decreto superi i valori limite fissati nella tabella 3 o, nel caso di scarico sul suolo, nella tabella 4 dell'Allegato 5 alla parte terza del citato decreto, oppure i limiti più restrittivi fissati dalle regioni o dalle province autonome o dall'Autorità competente.


Vedi il testo completo: Link al documento

© Riproduzione riservata