Top

La banca dati ambientale Vigente, aggiornata, commentata Il tuo strumento operativo

Quando il campionamento delle acque è effettuabile con la c.d. modalità istantanea?

Categoria: Acqua
Autorità: Cass. Pen., Sez. III
Data: 20/11/2014
n. 48017

Con riferimento alle modalità di campionamento di acque reflue, l’ipotesi eccezionale e derogatoria di campionamento con la c.d. modalità istantanea, ovvero senza che il prelievo duri tre ore, consente comunque di ottenere un campione idoneo a rappresentare lo scarico. Tale modalità di prelievo può essere giustificata dall’impossibilità di poter operare diversamente, poiché, ad esempio, lo scarico dal depuratore si attiva solo con discontinuità e per brevi periodi e soprattutto in modo non preventivabile.


Vedi il testo completo: Link al documento

© Riproduzione riservata