Top

La banca dati ambientale Vigente, aggiornata, commentata Il tuo strumento operativo

ACQUE – Furto aggravato di acque pubbliche

Categoria: Acqua
Autorità: Cassazione Penale
Data: 04/07/2007
n. 25548

L'art. 23 del D.Lgs. 152/99, che vieta di «derivare o utilizzare acqua pubblica senza un provvedimento autorizzativo o concessorio dell'autorità competente» la cui violazione è sanzionata in via amministrativa, costituisce norma speciale rispetto a quella generale di cui all'art. 624 Cod. Pen., dovendo applicarsi il principio di specialità anche in caso di concorso apparente di norme coesistenti, ancorché detto rapporto si configuri tra norma penale e norma amministrativa; le due norme infatti regolano la stessa materia - e cioè l'impossessamento di un bene altrui per trarne vantaggio - caratterizzandosi la fattispecie amministrativa per due elementi specializzanti, e cioè l'oggetto dell'impossessamento (l'acqua pubblica) ed il dolo specifico (la finalità industriale).


Vedi il testo completo: Link al documento

© Riproduzione riservata