Top

La banca dati ambientale Vigente, aggiornata, commentata Il tuo strumento operativo

Le acque provenienti da attività alberghiera e di ristorazione sono assimilabili a quelle domestiche?

Categoria: Acqua
Autorità: Consiglio di Stato Sez. V
Data: 16/04/2014
n. 1936

Ai sensi dall’art. 101, comma 7, D.L.vo n. 152/2006, sono assimilate alle acque reflue domestiche le acque reflue aventi caratteristiche qualitative equivalenti a quelle domestiche e indicate dalla normativa regionale. A tal proposito, secondo quanto previsto dal Piano regionale delle acque della Regione Veneto, approvato con delibera del 5 novembre 2009 (art. 24, comma 1, lett. e), ai fini della disciplina degli scarichi e delle autorizzazioni, sono assimilate alle acque reflue domestiche quelle aventi caratteristiche equivalenti a quelle domestiche, tra cui (e.1.) le acque reflue provenienti dagli insediamenti adibiti ad attività alberghiera e della ristorazione ricreativa, turistica e scolastica.


Vedi il testo completo: Link al documento

© Riproduzione riservata