Top

Rifiuti – rifiuti urbani – raccolta differenziata– danno erariale.

Categoria: Rifiuti
Autorità: Corte dei Conti Sez. Giurisd. Campania
Data: 29/10/2012
n. 1645

Costituisce voce di danno pubblico erariale derivante dal mancato raggiungimento degli obiettivi normativi di raccolta differenziata dei rifiuti in base a quanto previsto dall’art. 24 del d.lgs. 22/97 (ora art. 222 TUA) per il Consorzio di bacino incaricato –e quindi per i suoi amministratori e dirigenti– consistente, tra l’altro, nei mancati introiti a titolo di corrispettivo per la vendita di materiale raccolto in maniera differenziata (lucro cessante).


Vedi il testo completo: Link al documento

© Riproduzione riservata