Top

RIFIUTI – Smaltimento di rifiuti ed esalazioni moleste

Categoria: Rifiuti
Autorità: Tribunale Penale di Belluno
Data: 30/03/2004
n. 173

Secondo la vigente normativa, l’impresa che effettua smaltimento e riciclo di rifiuti deve eseguire le analisi su campioni di sostanze prelevate secondo metodi e criteri codificati, mentre non è tenuta ad analizzare l’intero contenuto dei fusti (nella fattispecie trattavasi di fusti contenti scarse percentuali di sostanze solforate – mercaptano – giacenti sul fondo e non rilevate nel corso delle analisi condotte sui rifiuti).


Vedi il testo completo: Link al documento

© Riproduzione riservata