Top

RIFIUTI – Realizzazione e gestione di discarica abusiva

Categoria: Rifiuti
Autorità: Cassazione Penale
Data: 09/01/2004
n. 299

Secondo il disposto dell’art. 51, III comma, D. Lgs. n° 22/1997, la confisca dell’area su cui è stata realizzata una discarica abusiva va ordinata laddove sia di proprietà dell’autore del fatto o di qualcuno dei compartecipi al reato, sicché detta misura di sicurezza patrimoniale va applicata anche nei confronti di soggetti sforniti di capacità penale (quali, ad esempio, le società). Nell’ipotesi in cui l’attività illecita sia posta in essere da una persona giuridica attraverso i propri organi rappresentativi, a questi farà capo la responsabilità penale per i singoli fatti di reato, mentre sull’ente esponenziale in nome e per conto del quale le persone fisiche hanno agito ricadrà ogni altra conseguenza patrimoniale (fattispecie relativa alla gestione di una discarica non autorizzata da parte del legale rappresentante di una persona giuridica).


Vedi il testo completo: Link al documento

© Riproduzione riservata