Top

RIFIUTI – Ente gestore

Categoria: Rifiuti
Autorità: Corte di Cassazione Civile – Sezioni Unite
Data: 06/03/2009
n. 05465

La controversia riguardante il corrispettivo dovuto da un ente locale al gestore di una discarica per lo smaltimento dei rifiuti, in quanto relativa ad "indennità, canoni od altri corrispettivi" dovuti dal concedente al concessionario di un pubblico servizio, è devoluta alla giurisdizione del giudice ordinario, alla luce della declaratoria di parziale incostituzionalità dell'art. 33 del d.lgs. n. 80 del 1998, (come modificato dall'art. 7 della legge n. 205 del 2000), contenuta nella sentenza n. 204 del 2004, non assumendo alcun rilievo la circostanza che i costi di gestione dell'impianto siano ricompresi nella tariffa per la gestione dei rifiuti urbani dovuta dai possessori o detentori di immobili situati nel territorio comunale, non essendo ciò sufficiente a trasformare il rapporto tra l'ente locale ed il gestore in un rapporto tributario. (Nella specie, il regolamento preventivo di giurisdizione è stato azionato in pendenza di giudizio davanti alla Commissione Tributaria Provinciale, adita con ricorso avverso una cartella esattoriale relativa al corrispettivo richiesto dall'ente gestore all'azienda municipalizzata per l'igiene ambientale, per la copertura degli oneri di gestione di una discarica sostenuti dopo la sua chiusura).


Vedi il testo completo: Link al documento

© Riproduzione riservata