Top

La banca dati ambientale Vigente, aggiornata, commentata Il tuo strumento operativo

INQUINAMENTO ACUSTICO – Disturbo eccedente la normale tollerabilità

Categoria: Rumore
Autorità: Cassazione Penale
Data: 03/06/2004
n. 25103

Il disturbo alle occupazioni ed al riposo delle persone, che ecceda la normale tollerabilità e discenda dall’irregolare svolgimento di un’attività lavorativa rumorosa, configura il reato di cui all’articolo 659, II comma, del Codice Penale e non quello ex art. 659, I comma, in quanto, pur tutelando il medesimo interesse, la lesione o la messa in pericolo del bene giuridico deriva dall’esercizio di una professione o mestiere rumoroso (nella fattispecie, trattavasi di musica ad alto volume proveniente da una discoteca). Detto reato di superamento dei limiti di rumore di cui al DPCM 215/1999 non è stato depenalizzato, in quanto la norma in esame contiene un elemento (la concreta idoneità della condotta rumorosa a recare disturbo alle occupazioni ed al riposo) estraneo alla fattispecie di cui all’articolo 10, L. 447/1995.


Vedi il testo completo: Link al documento

© Riproduzione riservata