Top

La banca dati ambientale Vigente, aggiornata, commentata Il tuo strumento operativo

INQUINAMENTO ACUSTICO – Concetto di “lesione”

Categoria: Rumore
Autorità: Tar Lombardia
Data: 11/04/2008
n. 01114

La tutela apprestata dalla L. 447/95 contro l'inquinamento acustico prescinde dal numero delle persone potenzialmente lese, in quanto salvaguarda la salute pubblica senza richiedere che la situazione di pericolo involga necessariamente l'intera collettività, essendo sufficiente la lesione alla salute di una singola famiglia (o anche di una sola persona). La legge quadro sul rumore ha qualificato la denominazione di “inquinamento acustico” come l’introduzione di rumore nell’ambiente abitativo o nell’ambiente esterno tale da provocare fastidio o disturbo al riposo ed alle attività umane, pericolo per la salute umana, deterioramento degli ecosistemi, dei beni materiali, dei monumenti, dell’ambiente abitativo o dell’ambiente esterno o tale da interferire con le legittime funzioni degli ambienti stessi (art. 2 c. 1 lett. a). Sussiste, pertanto, il reato di inquinamento acustico (nel caso di specie, provocato da attività di diffusione sonora derivante da impianti elettroacustici, ovvero musica dal vivo) anche nei casi in cui la lesione sia resa ad una sola persona.


Vedi il testo completo: Link al documento

© Riproduzione riservata