Top

La banca dati ambientale Vigente, aggiornata, commentata Il tuo strumento operativo

Inquinamento acustico

Categoria: Rumore
Autorità: Tar Umbria – Sez. I
Data: 26/08/2011
n. 00271

L’ordinanza emessa dal sindaco ai sensi dell’art. 9 della legge n. 447/1995 per la risoluzione di problemi relativi ad immissioni acustiche moleste è legittima anche in assenza di “eccezionali ed urgenti necessità di tutela della salute pubblica o ambientale”, in quanto, in primo luogo, il concetto di inquinamento acustico concreta in ogni caso un pericolo per la salute umana; in secondo luogo, la legge stessa non configura alcun potere di intervento amministrativo “ordinario” che consenta di ottenere il risultato dell’immediato abbattimento delle emissioni sonore inquinanti, e pertanto l’utilizzo del particolare potere di ordinanza contingibile ed urgente delineato dal citato art. 9 deve ritenersi “normalmente” consentito allorquando gli appositi accertamenti tecnici effettuati dalle competenti Agenzie Regionali di Protezione Ambientale rivelino la presenza di un fenomeno di inquinamento acustico, anche se non coinvolge direttamente la salute dell’intera collettività bensì di un numero limitato di cittadini. Sentenza n° 271 del 26/08/2011 Tar Umbria – Sez. I


Vedi il testo completo: Link al documento

© Riproduzione riservata