Top

La banca dati ambientale Vigente, aggiornata, commentata Il tuo strumento operativo

SICUREZZA – Formula assolutoria, interesse ad impugnare

Categoria: Sicurezza lavoro
Autorità: Corte di Cassazione Penale – Sez. III
Data: 20/03/2009
n. 12482

È inammissibile per difetto d'interesse attuale e concreto il ricorso per cassazione del Pubblico Ministero tendente ad ottenere una formula di proscioglimento in rito, in luogo dell'erronea formula assolutoria nel merito. (Fattispecie in materia di prevenzione infortuni sul lavoro nella quale il reo, impossibilitato ad adempiere alle prescrizioni impartite dall'organo di vigilanza ai sensi dell'art. 20 D.Lgs. n. 758 del 1994 non essendogli stato notificato il verbale che le conteneva, era stato assolto con la formula "perché il fatto non costituisce reato"; la Corte, pur ritenendo erronea la formula adottata e corretta quella di proscioglimento per difetto della condizione di procedibilità, come richiesto dal P.M. nel ricorso, lo ha tuttavia dichiarato inammissibile per difetto dell'interesse ad impugnare).


Vedi il testo completo: Link al documento

© Riproduzione riservata