Top

Life: anticipazioni sull’invito 2015

(di M. Adele Cerizza)

Categoria: Generalità

La  Direzione Generale ambiente della  Commissione europea ha annunciato che il prossimo 1 giugno sarà pubblicato  l’invito  a presentare progetti 2015  riguardante il Programma per l’ambiente e l’azione per il clima (Life). L’invito prevede scadenze diverse a seconda della categoria di progetti.  I cosiddetti progetti “tradizionali”, ovvero i progetti pilota, i progetti dimostrativi, i progetti di buone pratiche e i progetti di informazione, divulgazione, sensibilizzazione – sia per il sottoprogramma Ambiente sia per il sottoprogramma Azione per il clima – dovranno  essere presentati entro il 15 settembre  2015Per i  progetti “preparatori “ la scadenza è prevista il 30 ottobre 2015. I progetti di “assistenza tecnica”  dovranno  essere inviati entro la  metà del mese di settembre.  Due invece le scadenze per i  progetti “integrati” : per il  concept note (I fase) 1 ottobre; per  la full proposal (II fase) la  metà  di  aprile 2016. Il budget disponibile  è  contenuto nel  Programma di lavoro 2015 in materia di ambiente ed è così suddiviso:
* 321 432 750 euro  per  sovvenzioni  di cui:
inviti per progetti integrati:  82 000 000  euro;
– inviti per progetti tradizionali: 226 671 337 euro;
– inviti per progetti di assistenza tecnica: 820 000 euro;
– inviti per progetti preparatori: 1 841 413 euro;
– inviti per azioni operative: 9 000 000 euro.
* 68 055 400 euro per bandi di gara d’appalto di cui:
bandi di gara per sostenere lo sviluppo, l’attuazione e la comunicazione delle politiche e della legislazione ambientali : 48 827 520 euro;
– bandi di gara per sostenere lo sviluppo, l’attuazione e la comunicazione delle politiche e della legislazione per azione per il clima : 19 227 880 euro.
Avviato nel 1992, il  Programma Life è una delle punte di diamante dei finanziamenti Ue a favore dell’ambiente. Tramite il programma sono stati finanziati più di 3.500 progetti, contribuendo con oltre 2,5 miliardi di euro alla protezione dell’ambiente. Il Programma  ha avuto un ruolo significativo nell’attuazione dei principali interventi legislativi dell’Unione europea in campo ambientale, i livelli. Il Programma Life  2014-2020  è articolato in due sottoprogrammi:  il sottoprogramma “Ambiente” che prevede tre settori di azione prioritari:  Ambiente ed uso efficiente delle risorse; Biodiversità; Governanza e informazione ambientale. Il sottoprogramma “Azione per il clima”, che  prevede tre settori di azione prioritari: Mitigazione dei cambiamenti climatici; Adattamento ai cambiamenti climatici; Governanza e informazione in materia climatica.

Torna all'elenco completo

© Riproduzione riservata