Con la circolare n. 13 del 21 dicembre 2021, l’Albo nazionale gestori ambientali ha fornito chiarimenti in ordine alle diverse richieste pervenute in merito alla validità dei provvedimenti di iscrizione e rinnovo dell’Albo e sulla corretta data da inserire all’interno del FIR.

Sul primo punto, si rimanda al contenuto della delibera n. 1 del 10 febbraio 2016 e della successiva delibera n. 2 del 24 giugno 2020.

Sul secondo punto, l’Albo chiarisce che la data da riportare all’interno del FIR deve coincidere con quella di inizio validità del provvedimento autorizzativo.

In fase di prima iscrizione, tale data coincide con quella di notifica del provvedimento, analogamente in fase di rinnovo, se il provvedimento è notificato all’impresa successivamente alla scadenza dell’iscrizione. Qualora il provvedimento di rinnovo venga notificato all’impresa prima della scadenza dell’iscrizione in essere, l’efficacia dello stesso decorre dal giorno successivo alla scadenza.

 

TuttoAmbiente consiglia:

 

Scuola Online per Responsabile Tecnico Gestione Rifiuti

Per maggiori info: formazione@tuttoambiente.it; 0523.315305


Condividi: