Dal 21 agosto sarà in vigore il DM 29 maggio 2019, n. 74, ovvero il “Regolamento relativo all’inserimento della farina di vinaccioli disoleata nell’allegato X, parte II, sezione IV, paragrafo 1, alla parte quinta del decreto legislativo 3 aprile 2006, n. 152”.

mastertop3

Ciò significa che “la disoleazione dei vinaccioli effettuata mediante il processo descritto dall’articolo 1 del presente decreto può costituire normale pratica industriale ai sensi dell’articolo 184-bis, comma 1, lettera c), del decreto legislativo 3 aprile 2006, n. 152, e dell’articolo 6 del Regolamento di cui al decreto del Ministro dell’ambiente e della tutela del territorio e del mare del 13 ottobre 2016, n. 264”

In tema di sottoprodotti si segnala il Master Gestione rifiuti.

 

Info e approfondimenti: 0523.315305 – info@tuttoambiente.it


Condividi: