Top

Industrie insalubri di I classe: può esistere un divieto assoluto di insediamento nell’abitato?

Categoria: Aria
Autorità: Consiglio di Stato, Sez. V
Data: 27/05/2014
n. 2751

Non è precluso né illogico fissare con norme regolamentari dei parametri più rigorosi rispetto a quelli rinvenibili nell’art. 216 del T.U. delle leggi sanitarie n. 1265/1934, al fine di conseguire una più intensa tutela della salute pubblica (fattispecie relativa alla sospensione, fra l’altro, dell’autorizzazione alle emissioni in atmosfera rilasciata ai fini dell’attivazione di un impianto per la produzione di farine proteiche rientrante fra le industrie insalubri di prima classe).


Vedi il testo completo: Link al documento

© Riproduzione riservata