Top

L’imposizione di misure di messa in sicurezza nel caso di bonifica di siti di interesse nazionale

Categoria: Bonifiche
Autorità: TAR Toscana, Sez. II
Data: 07/02/2013
n. 216

Fermo restando che non sussiste in capo al proprietario di un’area inquinata non responsabile dell’inquinamento l’obbligo di porre in essere interventi di messa in sicurezza d’emergenza, ma solo la facoltà di eseguirli per mantenere l’area interessata libera dall’onere reale che incombe sull’area, nel caso di bonifica di siti di interesse nazionale, l’imposizione di misure di messa in sicurezza d’emergenza ulteriori rispetto a quelle già adottate, deve essere adeguatamente motivata con riferimento all’urgenza, al pericolo per la salute e all’inadeguatezza delle misure preesistenti, al fine di garantire il rispetto del principio di trasparenza e del contradditorio con i destinatari delle prescrizioni.


Vedi il testo completo: Link al documento

© Riproduzione riservata