Top

RIFIUTI – Discarica abusiva

Categoria: Rifiuti
Autorità: Cassazione Penale
Data: 02/04/2007
n. 13456

In materia di rifiuti, la realizzazione e la gestione di una discarica non autorizzata hanno natura di reati permanenti, i quali possono realizzarsi solo in forma commissiva, salva la possibilità di un concorso morale da parte del proprietario del fondo che acconsente consapevolmente alla realizzazione o alla gestione della discarica nel suo terreno. La realizzazione di una discarica abusiva permane sino a che perdura l’attività di predisposizione e allestimento dell’area adibita allo scopo; mentre la gestione della discarica permane sino a che perdura l’attività di conferimento e di manipolazione dei rifiuti. Il beneficio della sospensione della pena può essere subordinato alla bonifica del sito ai sensi della norma generale dell’art. 165 c.p., secondo cui detto beneficio può essere subordinato, salvo che la legge disponga diversamente, all’eliminazione delle conseguenze dannose o pericolose del reato.


Vedi il testo completo: Link al documento

© Riproduzione riservata