Top

RIFIUTI – Traffico illecito

Categoria: Rifiuti
Autorità: Corte di Cassazione Penale – Sez. III
Data: 03/12/2009
n. 46705

Il delitto di attività organizzate per il traffico illecito di rifiuti (art. 260, D.Lgs. n. 152/2006) è reato abituale in quanto è integrato necessariamente dalla realizzazione di più comportamenti della stessa specie. (Nella specie la Corte, nel rigettare un'eccezione di incompetenza territoriale, ha precisato che la competenza deve essere individuata nel luogo in cui le varie frazioni della condotta, per la loro reiterazione, hanno determinato il comportamento punibile).


Vedi il testo completo: Link al documento

© Riproduzione riservata