Top

L'editoriale di Stefano Maglia

Terra mia, terra mia?

Con riferimento a quanto prescrive l’art. 185, c. 1, lett. c) del T.U.A., il suolo “non contaminato” riutilizzato nello stesso sito in cui è stato scavato, è escluso dalla disciplina dei rifiuti. Fino al 21 agosto era sufficiente una sorta di autodichiarazione, ma ora – ex art. 24 del DPR 120/2017 – è sempre necessaria – ed a prescindere dalle dimensioni del cantiere – una “verifica” analitica da condurre ex All. 4 del citato DPR. Bella semplificazione!

Continua la lettura

 

Ultime News

Tutte le news

Ultimo Video

Quando le terre da scavo non sono rifiuti?

Tutorial di Stefano Maglia sul DPR 120/2017. Per saperne di più: Corso TERRE E ROCCE: LA NUOVA DISCIPLINA

Consulenza ambientale

Un pool di esperti coordinati da Stefano Maglia pronti a rispondere ad ogni tuo quesito per prevenire e risolvere problemi ambientali.

E con la consulenza personalizzata potrai usufruire di servizi su misura:

  • pareri
  • assistenza telefonica
  • formazione in aula e in house
  • documentazione ad hoc
  • incontri e sopralluoghi in sede
  • consulenza in materia di 231 ambiente
  • pubblicità sul nostro network

 

Newsletter

La community di TuttoAmbiente

Documenti

Le guide

Le responsabilità ambientali aziendali - Edizioni TuttoAmbiente

Le responsabilità ambientali aziendali

Manuale operativo, pubblicato a settembre 2016, che tratta, con taglio pratico ed autorevole, tutti i temi fondamentali della materia. La più completa, pratica ed aggiornata guida alla prevenzione delle responsabilità ambientali.

Di Stefano Maglia e Giulia Guagnini

 

 

Premium

TuttoAmbiente - Premium

La banca dati dell’esperto ambientale

Iscrivendoti a Premium accedi a contenuti esclusivi:

  • T.U.A vigente
  • commenti
  • sentenze per esteso
  • newsletter esclusiva